fbpx

Piccoli business: e se cominciassimo a parlare di ‘e-commerce conversazionale’?

“Bisogna riscoprire i rapporti umani”.
“Rimettere il cliente al centro”.

Poi però vogliamo app, e-commerce “di ultima”, mega-funnel e delivery multinazionale. E se per i piccoli business locali fosse giunta l’ora di un’e-commerce “conversazionale”?

Nel mondo del marketing (tra corsi, webinairs, post e articolesse di esperti o presunti tali)… o magari conversando con imprenditori piccolissimi, piccoli, medi e grandi, avrò sentito centinaia di dichiarazioni di intenti.

L’importanza del cliente, il cliente come persona, la relazione, il dialogo.
Bla Bla Bla.

Come si dice? “Predicare bene, razzolare male”.

Sì perchè poi il richiamo della foresta è sempre quello: avere una nuovissima app (abbiamo 3 schermate di app nei nostri telefonini, e quante app usiamo in un giorno? Tre? Quattro?). Oppure l’e-commerce. Costruire fantascientifici funnel, tentacolari remarketing, pervasivi email-marketing.

Così educhiamo un cliente per la verità già bello instradato in quella direzione… a non relazionare. E a parità di “zero dialogo” sceglie le ineccepibili user-experiences di Jeff Bezos e i suoi fratelli.

Non sono per niente certo che per un business locale anestetizzare il rapporto col cliente mandandolo su una landing, su un catalogo online o su un e-commerce sia una buona idea.

Il catalogo non potrebbe essere quello di WhatsApp Business? O il PDF, cambiato settimanalmente, che il lunedì mattina recapitiamo al nostro cliente direttamente sulla app più diffusa del pianeta terra, con una redemption del 95%?

Come scritto qualche riga più sù, ma lo ribadisco, temo che si vada, quasi senza accorgersene, a giocare una partita suicida sul piano di Amazon, di Ebay o di Alibaba. E’ evidente che in un mare popolato da simili squali, il piccolo pesciolino soccomberà.

La controproposta è un “e-commerce conversazionale”. Dico “e-commerce” perchè dal digital non si scappa. Però cominciamo a darci come obiettivo non la pur meravigliosa vendita automatica. Diamoci come obiettivo aprire una conversazione.

E una volta che avrai aperto una conversazione, “se ci saprai fare” il cliente apprezzerà. E, con ogni probabilità, ti sceglierà.

PDF pubblicato su Linkedin che affronta questi concetti.

Scarica il PDF

Scarica il PDF


Apri WhatsApp
Chattiamo?
Cliccando qui ti si aprirà WhatsApp. Invia il messaggio che troverai già predisposto per avviare la chat...