Trasferire denaro su WhatsApp: da oggi negli Stati Uniti si può (e presto anche in Italia)

Pagamenti su WhatsApp? Ci stiamo arrivando. A grandi falcate. Proprio in questi giorni è stato dato l’avvio alla prima fase del programma WhatsApp Pay negli Stati Uniti.

A dare l’annuncio è stato Will Chartcart (capo di WhatsApp) che con un tweet ha condiviso la notizia al mondo intero.

“Le persone usano WA per coordinare l’invio di denaro ai propri cari e ora Novi Wallet li aiuterà a farlo in modo sicuro, istantaneo e senza costi”

Da oggi quindi, grazie all’integrazione con Novi Digital Wallet, gli statunitensi potranno trasferire tra loro denaro, senza mai uscire dalla chat di WhatsApp.

Cos’è Novi Digital Wallet e come sarà integrato in WhatsApp

Novi Digital Wallet è il primo portafoglio digitale di Meta, che userà le valute virtuali per i pagamenti online.

È un nuovo servizio che permette di inviare e ricevere denaro in modo sicuro e istantaneo. Per alcuni aspetti molto simile a PayPal, ma senza commissioni e adoperabile anche con le criptovalute.

Novi Digital Wallet, già disponibile anche in Italia, dà la possibilità di comprare beni e servizi online, senza dover inserire i propri dati nei siti e-commerce.

L’integrazione di Novi con WhatsApp renderà quindi possibile spedire e ricevere denaro, in modo istantaneo, a costo zero, senza nemmeno dover uscire dalla propria Chat.

Come trasferire denaro tramite la Chat di WhatsApp

Il team di WhatsApp ha lavorato per rendere questa azione più agevole e rapida possibile.

Ti basterà trovare il contatto a cui desideri inviare denaro e aprire la sua chat.

Toccando l’icona della graffetta su Android (o l’icona + su iOS) si aprirà il menù di condivisione.

A questo punto troverai la nuova funzione “Pagamento” già attiva.

Cliccandola ti verrà richiesto di accedere al tuo account Novi o di crearne uno se ancora non lo possiedi.

Fatto questo potrai subito iniziare a inviare e ricevere denaro, senza nessuna commissione, all’interno di WhatsApp.

Novi Digital Wallet e WhatsApp Business

Nei vari articoli sull’argomento, per ora, non c’è ancora notizia della sua applicazione in WhatsApp Business.

Al momento si parla solo di trasferimento di denaro tra privati.

Ma se in una fase iniziale, e qui la contrapposizione evidente pare essere quella con Satispay, il flusso riguarderà interscambi monetari tra amici e parenti… praticamente impensabile che ‘a tendere’ la cosa non riguarderà anche il mondo del B2C.

Terminato il “programma pilota” statunitense, con molta probabilità si lavorerà per portare questa funzione anche nel mondo degli affari.

Prima di poterlo fare, però, si dovrà aprire la porta a tutto il discorso di tracciamento fiscale e riservatezza dei dati sensibili.

Tutto questo richiederà un maggior impiego di tempo e numerosi test in fase Beta per gli sviluppatori.

Ciò non toglie che l’avvio di questo programma pilota sia un test preliminare nel grande mercato statunitense, che aprirà la strada a WhatsApp Pay come è già successo per Brasile e India.

Quando arriverà questa integrazione in Italia?

Al momento non è stata rilasciata nessuna data certa.

Resta il fatto che l’Italia, con i suoi 35,5 milioni di utenti, è al 8° posto nella classifica mondiale di WhatsApp per numero di persone iscritte.

Stando a questi dati, quindi, non dovrà passare molto tempo prima che un programma simile venga lanciato anche nel territorio italiano

Il nuovo mondo di WhatsApp Business sta per arrivare

Ogni giorno come mai prima d’ora stanno uscendo sempre nuove funzioni e aggiornamenti di WhatsApp orientati al mondo del Business.

Come ripeto in ogni articolo, chi comincia già da oggi a posizionarsi in questa piattaforma con il proprio profilo WhatsApp Business, avrà un vantaggio sleale rispetto ai propri concorrenti di zona e riuscirà a portarsi a casa la fetta maggiore di mercato.

Clicca sul link qui sotto è scopri WhatsAdvanced, il primo e unico videocorso in Italia che ti spiega passo passo come sfruttare ogni potenzialità del tuo profilo aziendale in WhatsApp Business.

Potrebbero interessarti questi contenuti...

Strategie di utlizzo di WhatsApp

Il Copywriting su WhatsApp

C’è un aspetto del Marketing Conversazionale di cui non si parla mai, ma che mi sta a cuore: il Copywriting applicato a WhatsApp. Si tratta,

Vai a Leggere
Riccardo Girardi
Riccardo Girardi

Seguimi sui miei canali social