Ordini WhatsApp. Organizza in chat le tue vendite

In questo articolo...

Ordini su Whatsapp. Come organizzarli? Hai mai pensato di gestire le conferme delle tue vendite e le notifiche di spedizione direttamente in chat? Rispetto alle email o agli SMS potresti contare sulla certezza praticamente assoluta che il tuo destinatario legga il messaggio.

WhatsApp infatti è di gran lunga l’app di messaggistica più diffusa, e le chat, a loro volta, sono nel 2024 la modalità di comunicazione preferita dalle persone.

Le circostanze in cui può esserti utile un sistema di gestione ordine su WhatsApp sono sostanzialmente tre:

  • Hai un e-commerce o un sito su cui è possibile effettuare acquisti o prenotazioni
  • Vendi offline ma ritieni comunque utile sfruttare le chat
  • Usi direttamente il catalogo di WhatsApp

Andiamo ad approfondire una per una queste tre diverse circostanze.

perfetto per gli ecommerce

Gestire gli ordini WhatsApp per gli e-commerce

Se gestisci un e-commerce, l’integrazione di WhatsApp può davvero costituire una svolta decisiva: si tratta di un’integrazione utile, gradita dai tuoi clienti e relativamente semplice: le principali piattaforme (come Shopify, Magento, Prestashop, Woocommerce, etc…) prevedono infatti la possibilità di collegare WhatsApp (o WhatsApp Business) al tuo shop online.

Per procedere in questa direzione occorre però un passaggio fondamentale, ovvero dotarsi di un software di invio WhatsApp. Una volta creato il collegamento tra il tuo sito di vendita e il tuo Account WhatsApp, potrai scegliere quante e quali notifiche inviare ai tuoi clienti:

  • Conferma acquisto
  • Tracking spedizione
  • Richiesta feedback
  • etc…

Se intendi approfondire questo tema ti consiglio di leggere l’articolo che ho dedicato al WhatsApp Marketing per e-commerce: troverai informazioni approfondite rispetto ai software di invio WhatsApp, l’elenco di tutte le circostanze in cui WhatsApp ti può aiutare e anche indicazioni pratiche su come procedere per automatizzare i tuoi invii in chat.

Non solo online. ordini whatsapp offline

Sfruttare WhatsApp anche per le vendite offline

Il tuo commercio si sviluppa offline? Hai un negozio fisico e gestisci le spedizioni telefonicamente o inviando conferme tramite posta elettronica? WhatsApp può esserti comunque utile: è agile e immediato, garantisce tassi di lettura sopra al 90% e ti permette di mantenere con i clienti relazioni dirette e durature.

Naturalmente, in assenza di strumenti digitali più evoluti, non potrai rendere automatici gli invii. Tuttavia, se il numero di ordini che sviluppi nella tua attività è contenuto, può comunque valere la pena sfruttare la conversazionalità di WhatsApp. In questo caso, ti offro tre suggerimenti semplici per ottimizzare il tuo WhatsApp Marketing anche in assenza di e-commerce, programmi gestionali o software di invio:

  • Prepara messaggi pre-impostati: crea testi altamente curati e salvali in un semplice programma di scrittura (Word, Pages, Google Docs, etc…). Recuperarli e incollarli su WhatsApp (preferibilmente nella versione desktop) ti farà risparmiare moltissimo tempo.
  • Sfrutta le Risposte Rapide: scopri e sfrutta una delle funzioni più utili e sottovalutate di WhatsApp Business. Potrai “richiamare” le risposte alle domande frequenti in pochi secondi.
  • Organizza le Liste Broadcast: impara a usarle da vero professionista del WhatsApp Marketing attraverso la nostra Guida Completa
Dal catalogo all'ordine Whatsapp

Gestire gli ordini sul Catalogo WhatsApp

Se, nell’ambito della tua attività, hai già effettuato il passaggio dal WhatsApp normale alla sua versione Business, sai che quest’ultima offre la possibilità di gestire un vero e proprio catalogo.

Al momento, la funzionalità del Catalogo di WhatsApp Business consente ai tuoi clienti di esplorare i tuoi prodotti e di creare a tutti gli effetti un ordine. Quest’ultimo arriva nella tua chat sotto forma di messaggio. Da lì in avanti occorre però gestire manualmente la vendita e tutta la comunicazione relativa.

Noi di WhatsAdvanced, da specialisti di WhatsApp Marketing riteniamo che sia importante considerare il catalogo di WhatsApp Business per quello che è: uno strumento utile a funzionare da vetrina, adatto per lo più a quelle attività che hanno un’offerta di prodotti semplice e numericamente limitata.

Un catalogo WhatsApp curato, in altre parole, darà certamente il senso di un’alta professionalità e può effettivamente consentirti di ricevere ordini in chat, ma difficilmente potrà contribuire in modo significativo agli aumenti del tuo fatturato.

La ragione principale di questo è che WhatsApp è e resta principalmente uno strumento di messaggistica e gli utenti non sono ancora abituati a consultare i cataloghi WhatsApp delle aziende per i loro acquisti.

Naturalmente WhatsApp è uno strumento in continua evoluzione. Non è escluso che il catalogo venga sviluppato e possa trasformarsi in qualcosa di simile ad un piccolo e-commerce tascabile. Tuttavia gli esperimenti condotti nel 2021 per sviluppare gli ordini WhatsApp direttamente dal catalogo non hanno, almeno per il momento, avuto seguito.

La svolta decisiva per la comunicazione WhatsApp

Per fare di WhatsApp un vero e proprio strumento di Marketing occorre dunque qualcosa di più del semplice Catalogo: devi metterti nelle condizioni di conoscere perfettamente i tuoi clienti, i loro interessi e le loro necessità. Solo a quel punto potrai raggiungerli direttamente in chat e strutturare una comunicazione diretta, personalizzata e altamente profittevole.

Se ciò che ti interessa è integrare WhatsApp nella gestione dei tuoi ordini, puoi e devi ottenere l’aiuto delle “doppie spunte blu”: puoi cominciare esplorando tutte le circostanze in cui puoi impostare dei messaggi automatici.

Se invece vuoi avere una panoramica completa su tutto quello che WhatsApp può fare per la tua attività, dall’acquisizione clienti agli invii massivi, passando per la creazione di una vera e propria Linea Diretta WhatsApp del tuo Brand, procedi con il WhatsTest: un breve questionario divertente e interattivo che si sviluppa come una chat.

Riceverai dopo un paio d’ore un video con il parere del sottoscritto (Riccardo Girardi) sulla tua specifica situazione: come usi WhatsApp oggi, quali sono i tuoi margini di miglioramento e cosa puoi fare concretamente per dare una svolta positiva al tuo Marketing WhatsApp.

0